IIIº CONVEGNO NAZIONALE MEDICINA DI MONTAGNA
LA MONTAGNA:
UN PATRIMONIO PER LA SALUTE E IL BENESSERE DI TUTTI

Paladolomiti (Piazza S. Giacomo) 38086 Pinzolo TN

Inizio / Eventi 2024 / Evento 7 e 8 Giugno 2024

7 e 8 GIUGNO 2024

 

Informazioni Generali

Sede Paladolomiti (Piazza S. Giacomo) 38086 Pinzolo TN

Responsabile scientifico Dott. Antonio Prestini

 Segreteria Organizzativa

I.M. ITALIAN MADE Health Services
e-mail: c.tonicello@im-italianmade.com
Telefono: 3757.706.699

PCO: Cinzia Tonicello

Durata 7-8 giugno 2024, ore 11

Tipologia RESIDENZIALE

Destinatari 200:

PROFESSIONE DISCIPLINA

Medico Chirurgo:
ALLERGOLOGIA ED IMMUNOLOGIA CLINICA; ANGIOLOGIA; CARDIOLOGIA; DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA; EMATOLOGIA; ENDOCRINOLOGIA; GASTROENTEROLOGIA; GENETICA MEDICA; GERIATRIA; MALATTIE METABOLICHE E DIABETOLOGIA; MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO; MALATTIE INFETTIVE; MEDICINA E CHIRURGIA DI ACCETTAZIONE E DI URGENZA; MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE; MEDICINA INTERNA; MEDICINA TERMALE; MEDICINA AERONAUTICA E SPAZIALE; MEDICINA DELLO SPORT; NEFROLOGIA; NEONATOLOGIA; NEUROLOGIA NEUROPSICHIATRIA INFANTILE; ONCOLOGIA; PEDIATRIA; PSICHIATRIA; RADIOTERAPIA; REUMATOLOGIA; CARDIOCHIRURGIA; CHIRURGIA GENERALE; CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE; CHIRURGIA PEDIATRICA; CHIRURGIA PLASTICA E RICOSTRUTTIVA; CHIRURGIA TORACICA; CHIRURGIA VASCOLARE; GINECOLOGIA E OSTETRICIA; NEUROCHIRURGIA; OFTALMOLOGIA; ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA; OTORINOLARINGOIATRIA; UROLOGIA; ANATOMIA PATOLOGICA; ANESTESIA E RIANIMAZIONE; BIOCHIMICA CLINICA; FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA CLINICA; LABORATORIO DI GENETICA MEDICA; MEDICINA TRASFUSIONALE; MEDICINA LEGALE; MEDICINA NUCLEARE; MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA; NEUROFISIOPATOLOGIA; NEURORADIOLOGIA; PATOLOGIA CLINICA (LABORATORIO DI ANALISI CHIMICO- CLINICHE E MICROBIOLOGIA); RADIODIAGNOSTICA; IGIENE, EPIDEMIOLOGIA E SANITÀ PUBBLICA; IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE; MEDICINA DEL LAVORO E SICUREZZA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO; MEDICINA GENERALE (MEDICI DI FAMIGLIA); CONTINUITÀ ASSISTENZIALE; PEDIATRIA (PEDIATRI DI LIBERA SCELTA); SCIENZA DELL’ALIMENTAZIONE E DIETETICA; DIREZIONE MEDICA DI PRESIDIO OSPEDALIERO; ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI DI BASE; AUDIOLOGIA E FONIATRIA; PSICOTERAPIA; CURE PALLIATIVE; EPIDEMIOLOGIA; MEDICINA DI COMUNITÀ; MEDICINA SUBACQUEA E IPERBARICA;

INFERMIERE INFERMIERE

ASSISTENTE SANITARIO ASSISTENTE SANITARIO

FARMACISTA FARMACISTA

TECNICO PREVENZIONE NELL’AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO TECNICO PREVENZIONE NELL’AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO

VETERINARIO VETERINARIO

Iscrizione gratuita ma neccessaria l’iscrizione dal link sottostante

Metodologie didattiche prevalenti B serie di relazioni su tema preordinato, D confronto dibattito tra pubblico ed esperto/i guidato da un conduttore (l’”esperto risponde”).

Metodo di verifica dell’apprendimento questionario di valutazione a risposte multiple


Obiettivo nazionale/regionale di Educazione Continua in Medicina a cui fa riferimento l’attività Formativa:
DOCUMENTAZIONE CLINICA. PERCORSI CLINICO-ASSISTENZIALI DIAGNOSTICI E RIABILITATIVI, PROFILI DI ASSISTENZA – PROFILI DI CURA

Razionale:
Successivamente al periodo pandemico, si è assistito ad un crescente aumento della frequentazione della montagna, considerata giustamente come un ambiente salutare e fonte di benessere. Peraltro la montagna è anche un patrimonio naturale, la cui salvaguardia spetta a tutti, residenti e turisti, e il suoi delicati equilibri impongono scelte sempre più coraggiose.

Frequentare la montagna significa inoltre muoversi in un territorio spesso sconosciuto e a volte insidioso, che deve essere affrontato con le giuste precauzione ed accortezze, specie per i neofiti, per gli anziani, bambini, oppure per le persone affette da malattie croniche o con disabilità. I rifugi alpini con i loro gestori infine costituiscono cardine essenziale e imprescindibile per il turismo in montagna e la vita dei suoi abitanti, essendo culla della storia dell’alpinismo, luogo di conservazione del patrimonio culturale e delle tradizioni di montagna, nonchè esempio di turismo sostenibile.

Il convegno si prefigge di affrontare questi temi fra loro interconnessi, dando voce alle Società Scientifiche qui riunite, ai rappresentanti della Società Alpinisti Tridentini (SAT) e ai Gestori dei Rifugi alpini, convinti insieme che la montagna possa e debba continuare ad essere un patrimonio per la salute ed il benessere di tutti.

VENERDÌ 7 GIUGNO

13.30 Saluti delle Autorità: Elena Bravi

I° SESSIONE A CURA DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI MEDICINA DI MONTAGNA
Moderatori: Giacomo Strapazzon – Lorenza Pratali

14.00 La montagna luogo di salute e benessere per turisti e residenti (Sandro Cinquetti)

14.20 Abitanti della montagna e rischio malattie cardiovascolari (Lorenza Pratali)

14.40 Attività in montagna per i soggetti con patologie croniche (Andrea Ermolao) 

15.00 Montagna e diabete (Maria Vittoria Schiaffino)

15.20 Montagna e riabilitazione cardiologica (Andrea Ponchia)

15.40: Discussione

Pausa caffè

16.30 Montagna e riabilitazione neurologica (Marika Falla)

16.50 Montagna cardioprotetta (Giangelso Agazzi)

17.10 La montagna a dimensione dei bambini (Marta Betta)

17.30 La montagna nei soggetti fragili (Daniela Tropiano)

17.50 Monitoraggio e prevenzione degli incidenti sugli sci in pista (Albert Ballardini)

18.10 Discussione

SABATO 8 GIUGNO

II° SESSIONE A CURA DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI MEDICINA DEI VIAGGI
Moderatore: Marco Cavana – Antonio Prestini

Prima parte: Generalità e vaccinazioni

08:30 Malattie infettive nell’arco alpino (Niccolò Ronzoni)
08:50 Coperture vaccinali nelle vallate alpine: regioni a confronto (Francesco Marchiori)
09:10 Offerta gratuita della vaccinazione contro la TBE: aderenza della popolazione ed efficacia (Maria Grazia Zuccali)
09:30 Strategia antipneumococcica stato dell’arte (Vincenzo Baldo)
09:50 Discussione

Seconda parte: Aspetti nella preparazione del viaggio

10:00 Le vaccinazioni in preparazione del viaggio con un focus sull’antirabbica (Alberto Tomasi)
10:20 Nutrizione ed idratazione nella wilderness (Donatella Polvara)
10:40 Discussione

Pausa caffè

Terza parte: Prevenzione e gestione dei rischi alimentari

11:10 Prevenzione e gestione “sul campo” della diarrea del viaggiatore (Gian Paolo Chiecchi)
11:30 Potabilizzazione dell’acqua in corso di viaggi avventurosi (Andrea Rossanese)
11:50 Discussione
12.00 L’angolo del veterinario: sanità animale nei territori alpini (Luca Pelliccioli)
12.20 Lavoro in montagna e salute (Tanai Macario e Tommasini Michele)
12.40 Discussione

PRANZO

III° SESSIONE A CURA DELLA SOCIETA’ ITALIANA DI IGIENE E SANITA’ PUBBLICA
Moderatori: Antonio Ferro – Alberto Tomasi

14.00 Normativa provinciale e nuovi orizzonti legislativi in materia di rifugi alpini (Giorgio Cestari)
14.20 La gestione dell’acqua potabile e controllo degli alimenti nei rifugi di montagna (Fabrizio Casna – Giuseppina Pezzarossi)
14.40 Malattie trasmissibili nei rifugi alpini (Antonio Prestini)
15.00 L’architettura contemporanea dei rifugi alpini: un modello di socialità di fronte alle sfide della compatibilità ambientale (Luca Gibello)
15.20 Discussione

ESPERIENZE DI CAMPO
15.40 Problematiche dei gestori dei rifugi (Roberta Silva)
16.00 Il ruolo della Società Alpinisti Tridentini nella promozione del benessere in montagna (Antonella Bergamo)
16.20 “ESPERIENZE NEL RIFUGIO” –   un progetto della S.A.T. per tirocinio lavorativo e socializzazione in ambiente montano (Sandro Carpineta)
16.40 Discussione e conclusioni (presentazione del Decalogo)
(Antonio Ferro, Antonio Prestini)

17.10 Questionario ECM/Gradimento

17.30 Chiusura del Convegno

AGAZZI GIANGELSO
BALDO VINCENZO
BALLARDINI ALBERT
BERGAMO ANTONELLA
BETTA MARTA
BRAVI ELENA
CARPINETA SANDRO
CASNA FABRIZIO
CAVANA MARCO
CESTARI GIORGIO
CHIECCHI GIAN PAOLO
CINQUETTI SANDRO
ERMOLAO ANDREA
FALLA MARIKA
FERRO ANTONIO
GIBELLO LUCA

MACARIO TANAI
MARCHIORI FRANCESCO
PELLICIOLI LUCA
PEZZAROSSI GIUSEPPINA
POLVARA DONATELLA
PONCHIA ANDREA
PRATALI LORENZA
PRESTINI ANTONIO
RONZONI NICCOLÒ
ROSSANESE ANDREA
SCHIAFFINO MARIA VITTORIA
STRAPAZZON GIACOMO
TOMASI ALBERTO
TOMMASINI MICHELE
TROPIANO DANIELA
ZUCCALI MARIA GRAZIA